Le prime impressioni contano: vestirsi in modo appropriato per l’occasione e con un atteggiamento aperto può migliorare l’erogazione visiva di un discorso.

Punti chiave

• Il pubblico può giudicare la persona e il suo aspetto e non realmente ascoltare ciò che viene detto.
• Abbigliamento in grado di dimostrare la vostra cultura, l’umore, il livello di fiducia, gli interessi, l’età, l’autorità, i valori e l’identità sessuale.
• Società e culture diverse hanno diverse forme vestemiche e comprendere le regole della cultura aiuta a parlare in pubblico, anche se gli stili di business occidentali sono ormai comunemente accettati in molti paesi.
• Considerando quale abito è appropriato per l’occasione e la cultura del pubblico aiuta a inviare un messaggio visivo.

Dress code

Codici di abbigliamento sono spesso, regole non scritte per quanto riguarda l’abbigliamento.
Come altri aspetti del fisico umano, l’abbigliamento ha un significato sociale, con le regole e le aspettative di essere valido a seconda delle circostanze .

Dress

dress è considerato un aspetto della comunicazione non verbale e ha un significato sociale per il pubblico.
Abito include anche le cose che le persone indossano come gioielli, cravatte, borse, cappelli, trucco.
Abbigliamento trasmette indizi non verbali circa la personalità di un soggetto, caratteristiche di fondo e lo stato finanziario.
Il tuo stile di abbigliamento è in grado di dimostrare la tua cultura, l’umore, il livello di fiducia, gli interessi, l’età, l’autorità, i valori e l’identità sessuale.

Considerate come stile di abbigliamento potrebbe inviare un messaggio negativo.

Un aspetto sciatto, capelli disordinati e vestiti spiegazzati invia il messaggio, ” non mi interessa “, mentre un abito adeguato dimostra l’importanza dell’occasione.
• Un vestito stretto con una scollatura bassa potrebbe sembrare attraente, ma non per trasmettere il messaggio di un grave evento di cronaca del quale si debba parlare in pubblico.
• Il cambio d’abito deve essere appropriato in base all’occasione , nella storia la comunicazione vestemica si é evoluta di pari passo al contesto sociale, di conseguenza utilizza diversi abiti per esprimere lo stesso concetto.

Ad esempio, l’abbigliamento “libero” della campagna suffragetta ( con il termine suffragette si indicavano le appartenenti a un movimento di emancipazione femminile nato per ottenere il diritto di voto per le donne nel 1900 ) oggi sembra formale e castrante per la donna moderna ,quindi, “non-libero” ma è stata una dichiarazione audace al tempo.

Dress Code, codici di abbigliamento e gli stili variano con l’occasione.

Codici di abbigliamento sono dotati di norme sul messaggio inviato da ciò che una persona indossa e come si indossano.
Mostrando aspetti positivi di se stessi attraverso il vestito, abbigliamento e governare, si può ispirare fiducia nelle proprie capacità.
Come regola generale, abbigliamento deve essere scelto in base al tipo di pubblico, l’evento e lo scopo.
Pubblico deve essere considerato prima di scegliere abbigliamento.
Abito deve essere confortevole senza eccedere troppo nei colori e/o forme.
Inoltre, fare una dichiarazione di moda non è sempre utile per un oratore pubblico, perché può mettere in discussione la sostanza del discorso.
Abbigliamento può anche segnalare postura chiusa, come una tuta abbottonata o una borsa o valigetta tenuta davanti della persona.
Aprite la postura, comunicate con un atteggiamento amichevole e positivo.
L’abito non fa il monaco !!! forse !! ma sono certo che molti di voi in questo momento hanno visualizzato l’immagine di un monaco nella loro mente, ma quanti di voi si sono chiesti, che tipo di persona ( è ) l’uomo che indossa l’ abito del monaco ??

Lascia un commento