Autoipnosi

Autoipnosi 12 passi

Utilizzo dell’autoipnosi 12 passi

Affinché l’autoipnosi funzioni con successo, è importante affrontare il processo con una mente aperta.

Per le prime volte puoi aiutarti seguendo la mia voce.

Clicca e ascolta  per un efficacia ottimale è suggerito l’ascolto con le cuffie. 

Lasciati trasportare, evitando di vocalizzare eccessivamente i tuoi pensieri nei seguenti passaggi;

  • VOGLIO essere ipnotizzato
  • Essere eccessivamente scettico
  • Aver paura di essere ipnotizzato
  • Analizzare eccessivamente i processi coinvolti

Focalizza la tua attenzione al motivo per cui utilizzerai l’autoipnosi e quali messaggi vuoi darti – quali idee desideri alimentare nel tuo subconscio.

Lavora su alcune brevi affermazioni che utilizzerai quando raggiungi uno stato ipnotico.

Tali dichiarazioni devono essere:

  • Genuino e onesto: non avrai successo nel piantare idee su cose che davvero non vuoi fare o realizzare nel tuo subconscio.
  • Positivo: le tue affermazioni devono essere di natura positiva
  • Semplice: le tue dichiarazioni devono essere molto dirette, non più lunghe di poche parole

Alcuni esempi di dichiarazioni ipnotiche personali includono:

  • Alleviare lo stress sul lavoro puoi usare: “Sono rilassato al lavoro”
  • Aiutare con un’abitudine che crea dipendenza, come il fumo, puoi usare: “Sono un non fumatore”
  • Ridurre il tuo nervosismo prima di un discorso pubblico, puoi scegliere: “Sono un oratore fiducioso”

Ricorda che queste affermazioni sono messaggi per il tuo subconscio : usa “Io”, concentrati su azioni specifiche e prepara sempre le tue affermazioni come fatti al presente.

Concentrati su una o due affermazioni per cominciare: memorizzale e concentrati su di esse nella tua mente.

Usare il Floating per la mente: come entrare in Trance — Floating Flo
Autoipnosi 12 passi

 

Passaggi per l’autoipnosi 12 Passi

Premessa importante

Prima di tentare l’autoipnosi 12 passi per la prima volta è utile aver detto a qualcun altro nelle vicinanze cosa stai facendo.

Raggiungere uno stato ipnotico è come dormire e potresti sentirti più a tuo agio a dire a qualcun altro che stai per fare un pisolino.

 

 

 

Parlando a qualcun altro, è improbabile che tu sia disturbato o preoccupato di poter essere disturbato.

Parte del punto dell’autoipnosi 12 passi è che diventerai meno consapevole di ciò che ti circonda, come quando dormi, quindi se ci fosse un’emergenza, qualcuno nelle vicinanze sarà in grado di “svegliarti”.

 

Per iniziare il processo, autoipnosi 12 passi.

Devi sentirti fisicamente rilassato ea tuo agio. 

Prova a utilizzare una musica in onde thetha.

Trova un oggetto su cui puoi focalizzare la tua visione e attenzione.

Idealmente questo oggetto ti coinvolgerà guardando leggermente verso l’alto sul muro o sul soffitto di fronte a te.

Svuota la mente da tutti i pensieri e concentrati solo sul tuo oggetto.

Questo è meno semplice da ottenere, ma prenditi tempo per lasciare che i pensieri ti abbandonino.

Diventa consapevole dei tuoi occhi, pensa alle tue palpebre che diventano pesanti e si chiudono lentamente.

Concentrati sul tuo respiro quando gli occhi si chiudono, respira profondamente e in modo uniforme.

Dì a te stesso che ti rilasserai di più ogni volta che espiri.

Rallenta il respiro e rilassati sempre più profondamente ad ogni respiro.

Usa l’occhio della mente per visualizzare un leggero movimento su e giù o lateralmente di un oggetto.

Forse la mano di un metronomo o un pendolo – qualsiasi cosa che abbia un’oscillazione regolare, lenta e costante. Guarda l’oggetto oscillare avanti e indietro o su e giù con gli occhi della tua mente.

Conto alla rovescia dolcemente, lentamente e in modo monotono da dieci nella tua testa, dicendo che mi sto rilassando dopo ogni numero. 

’10 Mi sto rilassando ‘…’ 9 Mi sto rilassando ‘ecc.

Credi e ricorda a te stesso che quando finisci il conto alla rovescia avrai raggiunto il tuo stato ipnotico.

Quando hai raggiunto il tuo stato ipnotico, è tempo di concentrarti sulle dichiarazioni personali che hai preparato.

Concentrati su ogni affermazione: visualizzala con gli occhi della mente, ripetila nei tuoi pensieri. Rimani rilassato e concentrato.

Rilassati e libera la mente ancora una volta prima di uscire dal tuo stato ipnotico.

Contate lentamente ma in modo sempre più energico fino a 10.

Invertite il processo che avete usato prima quando avete fatto il conto alla rovescia nel vostro stato ipnotico. Usa un messaggio positivo tra ogni numero, mentre conti. ‘1, quando mi sveglio mi sentirò come se avessi dormito una notte intera’ … ecc.

Quando raggiungi i 10 ti sentirai completamente sveglio e ripreso! 

Lascia che la tua mente cosciente si metta lentamente al passo con gli eventi della giornata e continua a sentirsi riposato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *