Sciamanesimo

Sciamanesimo

Sciamanesimo, fenomeno religioso incentrato sullo sciamano, una persona che si crede raggiunga vari poteri magici attraverso la trance o esperienza religiosa estatica.

Sebbene i repertori degli sciamani variano da una cultura all’altra, in genere si pensa che abbiano la capacità di guarire i malati, di comunicare con l’altro mondo e spesso di scortare le anime dei morti a quell’altro mondo.

Sciamanesimo è anche usato più in generale per descrivere gruppi indigeni in cui sono combinati ruoli come guaritore , leader religioso, consigliere.

In questo senso, gli sciamani sono particolarmente comuni tra gli altri popoli artici , gli indiani americani , gli aborigeni australiani e quei gruppi africani, come i San , che hanno mantenuto le loro culture tradizionali fino al XX secolo.

Le opinioni divergono sul fatto che il termine sciamanesimo possa essere applicato a tutti i sistemi religiosi in cui si crede che un personaggio centrale abbia rapporti diretti con il mondo trascendente che gli permette di agire come guaritore, indovino e simili.

Poiché tale interazione viene generalmente raggiunta tramite un file stato estatico o di trance, e poiché questi sono fenomeni psicosomatici che possono essere provocati in qualsiasi momento da persone con la capacità di farlo, l’essenza dello sciamanesimo non risiede nel fenomeno generale ma in nozioni, azioni e oggetti specifici connessi con la trance.

La Ruota dell'Anno The Year's Wheel - Projects - Annalisa Marchionna

Tratti sciamanici

Una società

Accetta che ci siano specialisti in grado di comunicare direttamente con il mondo trascendente e che in tal modo sono anche in possesso della capacità di guarire e di divinare; tali individui, o sciamani, sono ritenuti di grande utilità per la società nel trattare con il mondo degli spiriti .

Un dato sciamano è solitamente noto per alcune caratteristiche mentali, come una personalità intuitiva, sensibile, mercuriale o eccentrica , che può essere accompagnata da qualche difetto fisico, come zoppia, un dito o un dito in più, o più del normale complemento di denti.

Si ritiene che gli sciamani siano assistiti da uno spirito attivo o da un suo gruppo; possono anche avere uno spirito guardiano passivo presente nella forma di un animale o di una persona di un altro sesso, possibilmente come partner sessuale.

Si ritiene che le eccezionali capacità e il conseguente ruolo sociale dello sciamano derivino da una scelta fatta da uno o più esseri soprannaturali. Chi viene scelto, spesso un adolescente, può resistere a questa chiamata, a volte per anni. La tortura degli spiriti, che si manifesta sotto forma di malattia fisica o mentale , rompe la resistenza del candidato sciamano e lui (o lei) deve accettare la vocazione.

L’iniziazione dello sciamano

A seconda del sistema di credenze, può avvenire a livello trascendente o a livello realistico, o talvolta su entrambi, uno dopo l’altro. Mentre il candidato giace come morto, in uno stato di trance, il corpo viene fatto a pezzi dagli spiriti di Yonder World o sottoposto a un processo simile. La ragione per cui gli spiriti fanno a pezzi il corpo dello sciamano è vedere se ha più ossa della persona media.

Dopo il risveglio, un rito di iniziazione simbolica, come l’arrampicata sul  World Tree, viene eseguito occasionalmente.

Raggiungendo uno stato di trance a volontà, si ritiene che lo sciamano sia in grado di comunicare direttamente con gli spiriti. Ciò si ottiene consentendo all’anima di lasciare il corpo per entrare nel regno dello spirito o agendo come portavoce dell’essere spirituale, un pò come un medium.

Uno dei tratti distintivi dello sciamanesimo è il combattimento di due sciamani sotto forma di animali, spesso renne o bovini con le corna. Il combattimento ha raramente uno scopo dichiarato, ma è un’azione che lo sciamano è obbligato a compiere. Il risultato del combattimento significa benessere per il vincitore e distruzione per il perdente.

Entrare in trance

Così come nel combattimento mistico e nelle cerimonie di guarigione, lo sciamano usa certi oggetti come a tamburo , bacchetta, copricapo, abito, sonagli di metallo, specchio e bastone. I materiali e le forme specifici di questi strumenti sono utili per identificare i tipi e le specie di sciamanesimo e per seguire il loro sviluppo.

I caratteristici canti folcloristici (orali e testuali) e gli sciamani sono nati come improvvisazioni su formule tradizionali usate per attirare o imitare gli animali.

Alcune selezioni di questi o tratti simili possono essere trovate tra le culture tradizionali di tutto il mondo.

Tali tratti distaccati, tuttavia, non indicano necessariamente che una cultura sia sciamanica, come le personalità centrali in tali sistemi –stregoni , uomini di medicina o guaritori e simili-può, a differenza del sciamano, hanno raggiunto la posizione attraverso lo studio deliberata e l’applicazione della conoscenza razionale.

Sebbene eseguano cerimonie, ricoprano posizioni di autorità e possiedono le capacità magiche, la struttura e la qualità delle loro attività trascendentali sono completamente diverse da quelle dello sciamano.

Ruolo sociale

La straordinaria professione dello sciamano lo distingue naturalmente socialmente. La convinzione di comunicare con gli spiriti gli conferisce autorità.

Inoltre, la convinzione che le sue azioni possano non solo portare benefici ma anche danni lo fa temere.

lo sciamano non può andare a caccia e pescare e non può partecipare al lavoro produttivo; quindi, deve essere sostenuto dalla comunità, che ritiene necessaria la sua attività professionale.

Alcuni sciamani fanno uso della loro posizione speciale per guadagni economici, le famiglie povere pagavano tradizionalmente un animale all’anno e quelle ricche due, tre o anche quattro allo sciamano per le sue attività

Caratteristiche personali

Gli studiosi generalmente concordano sul fatto che lo sciamano acquisisca la sua professione attraverso l’eredità, l’istruzione o una chiamata interiore o vocazione , ma ognuno di questi termini richiede una qualificazione. In questo contesto , “eredità” significa che l’anima di uno sciamano morto, o in alternativa la cosiddetta malattia dello sciamano, viene ereditata.

“Istruzione” qui di solito non significa lo studio della conoscenza esatta e del dogma esplicito , poiché si ritiene che lo sciamano sia istruito dagli spiriti.

La “chiamata” interiore in realtà non è la chiamata della persona ma dello spirito che l’ha scelta e che la costringe ad accettare questa vocazione.

Questa costrizione è inevitabile. “Se non fossi diventato sciamano, sarei morto”, ha detto un Nivkh.

Il futuro sciamano dell’Altai Kizhi fu sottoposto a terribili torture finché, finalmente, afferrò il tamburo e iniziò a fare da sciamano.

Secondo l’abbondante letteratura sull’argomento e l’esperienza degli investigatori sul campo, nessuno si avventura volontariamente nel ruolo di sciamano, né un candidato ha il tempo di studiarlo.

Tale studio, tuttavia, non è necessario, perché coloro che sono nati in una cultura con credenze sciamaniche.

Conoscono a fondo, e quando arriva la chiamata, il futuro sciamano può apprendere pratiche specifiche osservando da vicino gli sciamani attivi, comprese le tecniche di trance.

Le varie categorie qualitative con cui si distinguono gli sciamani – piccoli, intermedi e grandi – sono spiegate dalla categoria dello spirito che ha scelto lo sciamano.

È evidente, tuttavia, che il livello di competenza professionale dimostrato dallo sciamano dipende dalle capacità personali dello sciamano stesso.

Comprese le sue capacità mentali, il talento drammatico e il potere di rendere efficace la sua volontà.

Tutti questi elementi si aggiungono alla qualità della performance dello sciamano e dell’arte espressa in essa.

Malattie

Si ritiene che la malattia sia causata dagli spiriti, che devono essere placati affinché venga effettuata una cura.

In alternativa, la malattia potrebbe essere causata dalla perdita dell’anima , in cui l’anima lascia il corpo del paziente e cade nelle mani di spiriti che sono arrabbiati con esso e quindi lo tormentano; lo sciamano libera l’anima smarrita. La malattia può anche essere causata dagli spiriti che entrano nel corpo di una persona; lo sciamano cura il paziente scacciando gli spiriti.

Forme di rivelazione

Lo sciamano può adempiere ai suoi obblighi comunicando con gli spiriti a volontà o in trance.

Quest’ultimo ha due forme: trance di possessione , in cui il corpo dello sciamano è posseduto dallo spirito, trance dei vaganti, in cui la sua anima si allontana nel regno degli spiriti.

Nel primo il posseduto entra in uno stato mentale intenso e mostra una forza e una conoscenza sovrumana.

Trema, si arrabbia, si dibatte e infine cade in una condizione simile all’incoscienza.

Dopo aver accettato lo spirito, lo sciamano riacquista un certo grado di coscienza e diventa il suo portavoce: “diventa colui che è entrato in lui”.

In trance attive o vaganti, le funzioni vitali dello sciamano si riducono a un minimo anormale.

L’anima dello sciamano, si crede, poi lascia il suo corpo e cerca uno degli strati del mondo.

Dopo il risveglio, racconta le sue esperienze, dove ha vagato e con chi ha parlato.

Ci sono anche casi in cui possesso e vagabondaggio si combinano.

Lo spirito entra prima nello sciamano e poi conduce la sua anima nel mondo degli esseri soprannaturali.

Strumenti

Un importante dispositivo dello sciamano è il tamburo , che ha sempre una sola membrana.

Di solito è ovale ma a volte rotondo. Il lato esterno della membrana, e anche l’interno presso alcuni popoli, è decorato con disegni.

Durante la trance provocata dal suono del tamburo, gli spiriti si muovono verso lo sciamano.

Dentro di lui o nel tamburo – o l’anima dello sciamano viaggia nel regno degli spiriti.

 

 

In quest’ultimo caso lo sciamano compie il viaggio sul tamburo come se cavalcasse un animale, essendo la bacchetta la sua frusta.

A volte lo sciamano fa il viaggio su un fiume e il tamburo è la sua barca, la bacchetta il suo remo.

Tutto questo è rivelato nella canzone dello sciamano.

 

Persistenza Dello Sciamanesimo

Tracce di sciamanesimo possono essere trovate tra i popoli che si sono convertiti ad altre religioni, come nel Popoli ugro-finniche che divennero cristiani, popoli turchi in Asia centrale e in Asia Minore che sono diventati musulmani e mongoli che sono diventati buddisti.

Tra i finlandesi, il Anche tietäjä , una figura equivalente allo sciamano, nasce con un dente in più del normale.

I turchi Osmanlı dell’Asia Minore, il copricapo con le corna dello sciamano è ricordato nella credenza popolare.

Tra i gruppi che si sono convertiti al cristianesimo , all’islam o ad un’altra religione mondiale, le precedenti pratiche sciamaniche possono essere rivelate attraverso un’analisi di folklore e credenze popolari.

Un esempio di questo caso è la scoperta dello sciamanesimo nelle prime culture ungheresi .

Al contrario, lo sciamanesimo era escluso tra i khalkha-mongoli e orientaliBuryat , che divenne buddista, e tra iKazako eKyrgyz che ha adottato l’Islam, ed è stato notevolmente cambiato e sviluppato in una forma atipica dai Manciuriani.

Una persona diventa sciamano attraverso un rituale di morte iniziatica, seguito da una risurrezione a una condizione nuova e sovrumana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *